Impianto tecnologico per la rimozione della calamina

Sistema di pulizia applicato a processo produzione tubi acciaio

Produzione tubi acciaio inox

Calamina acciaio

L’azienda di cui parliamo oggi è parte integrante di un importante gruppo russo che opera nell’ambito della realizzazione di prodotti siderurgici. Nello specifico, il nostro cliente è specializzato nella produzione di tubi in acciaio inox che vengono utilizzati nei sistemi di riscaldamento, nei condotti idrici, negli oleodotti e gasdotti, nel settore edile e in altri ambiti.
L’azienda ci ha contattati richiedendo la rimozione delle scaglie di calamina che si staccano durante la lavorazione a caldo dei tubi.

Impianto di aspirazione calamina acciaio con destinazione Russia

A seguito del contatto iniziale, il nostro personale specializzato ha eseguito appositi sopralluoghi tecnici per verificare lo stato di fatto ed analizzare le necessità del cliente. Come anticipato, l’azienda è specializzata nella fabbricazione dei tubi di acciaio di vari diametri e lunghezze e necessita di due sistemi di aspirazione calamina da applicare a due linee di produzione tubi. Date le diverse caratteristiche delle tubazioni, gli impianti di aspirazione devono comunicare con le linee produttive ed adattarsi a tutte le tipologie dimensionali dei prodotti.
Tenuto conto delle specifiche esigenze, Tecnosida® ha progettato e realizzato 2 sistemi di aspirazione per il recupero della calamina. Ognuno di essi è composto da:

Macchina pinzatrice

La macchina pinzatrice è stata progettata per bloccare il tubo e permettere l’aspirazione della calamina. La movimentazione della pinzatrice è automatica ed avviene mediante cilindri elettropneumatici. Le pinze in dotazione hanno varie dimensioni per adattarsi ai diversi diametri della tubazione

Macchina pinzatrice

Vuoi ricevere approfondimenti sull’argomento: “Impianto tecnologico per la rimozione della calamina“?

Ventilatori centrifughi

Considerate le diverse caratteristiche della tubazione, ogni impianto è dotato di tre grandezze di ventilatori centrifughi con potenza differente (11 – 30 e 45 kW). Questa soluzione permette di utilizzare il ventilatore più idoneo a seconda della tipologia di diametro del tubo in lavorazione. L’aspiratore da 11 kW ha una portata che varia tra 400 m3/h e 1.300 m3/h ed è idoneo per l’aspirazione della calamina da tubi di piccole dimensioni; quello da 30 kW ha una portata di 1.300-4.800 m3/h ed è adatto per tubi di medie dimensioni; infine, quello da 45 kW ha una portata compresa tra 4.500 e 9.500 m3/h ed è idoneo per i tubi con diametro più elevato. Il gruppo di ventilatori è contenuto in una cabina di insonorizzazione per la riduzione del rumore

Filtro autopulente a cartucce

Il flusso aeriforme aspirato dal tubo viene convogliato all’interno del filtro a cartucce dove viene trattato prima di essere emesso nell’atmosfera. Il sistema di scarico posto sotto al filtro è composto da doppia serranda pneumatica che consente lo scarico in continuo della calamina.

Filtri a cartucce e ventilatori

Funzionamento dell’impianto di pulizia

Dopo aver brevemente analizzato i principali elementi che compongono il nostro sistema è arrivato il momento di capire il funzionamento dell’impianto. Un elemento fondamentale che va sottolineato è che il nostro sistema comunica e si coordina con la linea produttiva del cliente mediante PLC. Nello specifico, il processo di aspirazione calamina comprende le seguenti fasi:

  • preparazione impianto = durante l’avviamento del processo produttivo, vengono trasmesse al nostro PLC le specifiche relative al tubo. Questo passaggio permette di impostare la nostra macchina che, come abbiamo visto, dovrà essere equipaggiata con la rispettiva pinza di bloccaggio.
    La scelta dell’aspiratore viene impostata direttamente tramite il PLC della nostra macchina che definisce il percorso che deve compiere il flusso aeriforme aspirato. In questa fase vengono predisposte anche tutte le serrande e le valvole presenti lungo il percorso;
Schermata PLC
  • start up impianto = impostati tutti gli aspetti visti poc’anzi, il ventilatore prescelto viene avviato ed il nostro sistema di aspirazione è pronto a ricevere la sequenza di tubi;
  • posizionamento e aspirazione = a questo punto la linea di traslatori (macchine che permettono lo spostamento della tubazione) del cliente porta il tubo nella posizione di trattamento. Tale operazione viene comunicata al nostro PLC che provvede a bloccare la tubazione con le pinze e ad iniziare il processo di pulizia. L’aria aspirata viene poi convogliata all’interno del filtro a cartucce dove viene recuperata la calamina. Tutto il processo ha una durata di 20 secondi.

Una caratteristica fondamentale del nostro impianto è la velocità di aspirazione che deve essere mantenuta elevata per asportare la calamina ed evitarne l’accumulo all’interno del sistema di trattamento. Per questo motivo Tecnosida® ha attentamente studiato le caratteristiche delle diverse tipologie di tubazioni prodotte dal cliente e ha poi consigliato l’utilizzo dei tre ventilatori analizzati in precedenza.
Altro aspetto importante di cui abbiamo tenuto conto è la natura abrasiva della polvere di calamina: la tubazione è caratterizzata da spessore elevato ed è stata realizzata con acciaio al carbonio per aumentarne la resistenza.

Vuoi ricevere approfondimenti sull’argomento: “Impianto tecnologico per la rimozione della calamina“?

Certificazione EAC

Come abbiamo visto all’inizio, l’impianto è stato installato in Russia ed è quindi stato certificato EAC. Quest’ultima è una dichiarazione necessaria per l’importazione nei Paesi dell’unione doganale EURASEC (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan): attesta all’utente finale che il prodotto acquistato è conforme alle norme di sicurezza valide nel Paese.