BANCHI ASPIRANTI| Banchi per operazioni industriali

Banchi per applicazioni industriali

I banchi aspiranti, completi di sistema di filtrazione, vengono normalmente utilizzati per l’aspirazione diretta e l’abbattimento di fumi e polveri di bassa granulometria e concentrazioni derivanti da operazioni quali:

  • saldatura;
  • finitura;
  • molatura;
  • lucidatura nell’industria meccanica;

Con i giusti accorgimenti, possono essere impiegati anche nelle lavorazioni del marmo o nel settore chimico.

Documenti PDF (1)

Modello BA

Viene principalmente utilizzato per l’aspirazione dei fumi e per l’abbattimento polveri di saldatura, levigatura e molatura su materiali quali ferro, marmo, plastica e per tutte le operazioni per cui occorre creare una postazione di lavoro sicura per l’operatore.

È caratterizzato da:

  • struttura portante in acciaio verniciato di idoneo spessore, con predisposizione per la movimentazione a trans pallet, carrello elevatore e/o fissaggio a pavimento. I fianchi della struttura prevedono particolari di serie che consentono l’intercambiabilità (a destra o a sinistra rispetto al piano di lavoro) del collegamento all'aspiratore o alle tubazioni;
  • robusto piano aspirante unificato e modificabile, a seconda dell’operazione da eseguire, tramite apposite guide che consentono di aumentare o diminuire le feritoie di aspirazione;
  • parete aspirante frontale estraibile. Pareti laterali estraibili ed apribili tramite apposite cerniere;
  • sezione interna di pre-filtrazione meccanica costituita da un filtro cilindrico in maglia di acciaio antiscintilla;
  • cassetti a tenuta di contenimento polveri.

Tutte queste caratteristiche lo rendono idoneo come banco saldatura (tavoli modulari per saldatura).

Banco aspirante modello BA

Modello BAF

Banchi aspiranti professionali per la captazione e la filtrazione di carichi pesanti.

Le dimensioni del banco, il piano di lavoro aspirante, così come le paratie perimetrali asportabili, sono dimensionate per consentire una adeguata velocità di captazione salvaguardando l’operatore dalla possibilità di inalazione, circoscrivendo la zona di lavoro per evitare la dispersione dell’inquinante nell'ambiente.

La struttura realizzata in lamiera di forte spessore saldata e verniciata, ne consente l’utilizzo anche per lavorazioni saltuarie di taglio plasma manuale.

Il banco di aspirazione è così composto:

Banco di aspirazione modello BAF
  • struttura portante in acciaio verniciato di idoneo spessore;
  • robusto piano aspirante diaframmato e sostituibile, a seconda dell’operazione da eseguire, tramite apposite guide;
  • parete aspirante frontale e laterali estraibili tramite apposite cerniere;
  • sezione interna di pre-filtrazione meccanica costituita da un filtro in maglia di acciaio e filtrazione tramite tasche sintetiche ad elevata efficienza ed ampia superficie filtrante. Viene garantita notevole capacità di accumulo delle polveri a bassa granulometria derivanti dai processi produttivi;
  • cassetti inferiori a tenuta di contenimento polveri.

Modello BAZ

I banchi aspiranti e filtranti BAZ, sono costruiti in acciaio zincato per un'eccezionale rapporto qualità prezzo e sono completi di:

  • camera di calma;
  • sezione filtrante con prefiltri e filtri e tasche facilmente estraibili lateralmente per la pulizia e la sostituzione;
  • pratico cassetto estraibile per la raccolta di scorie più grosse o di oggetti caduti accidentalmente;
  • scarico laterale silenziato per reimmissione in ambiente dell’aria depurata.
  • ventilatore centrifugo con girante a pale rovesce.
Banco aspirante modello BAZ

BANCHI ASPIRANTI| Banchi per operazioni industriali / Richiedi informazioni

Invia qui richieste tecniche, di preventivo o proposte di collaborazione, ci impegniamo a rispondere in 24 ore.

Con riferimento al Regolamento Europeo, letti e compresi i contenuti di cui alla Privacy Policy ed i Termini e Condizioni di utilizzo del sito, dichiaro di prestare il mio consenso a:

privacy policy Tecnosida

attività di promozione e marketing