Certificazione classe V per generatori di calore a biomassa

Adozione di depolveratore customizzato per caldaie a biomassa solida

Le aziende clienti sviluppano e producono caldaie alimentate a biomassa solida, pellet e cippato di piccola e media potenza per tutti i tipi di edifici, con potenze che spaziano da poche decine di kW ad oltre 1000 kW termici.

Vengono quindi proposte soluzioni tecniche di riscaldamento che utilizzano combustibili “carbon neutral” quali legnapelletchips di legna che garantiscono prestazioni elevate per riscaldare ogni tipo di ambiente.

Norma UNI 303/5

La combustione è un fenomeno complesso che genera calore e, contemporaneamente, una serie di sottoprodotti e scarti che, in molti casi, possiedono caratteristiche e proprietà nocive per l’uomo e per l’ambiente circostante.

Per queste ragioni, il segmento consumer e civile (semplificando collocabile in una fascia di potenza al di sotto del MW termico), è stato di recente impattato dal meccanismo del conto termico (2013) che, con riferimento alle biomasse, incentiva interventi di piccole dimensioni (potenza inferiore a 1 MW termico) per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e sistemi ad alta efficienza (art. 4, comma 2 del Decreto).

Per le caldaie a biomassa il calcolo dell’incentivo si basa sul prodotto di 4 fattori:

Turbovortex per caldaia a biomassa
  • Coefficiente di valorizzazione
  • Potenza termica dell'impianto
  • Ore di funzionamento stimate
  • Coefficiente premiante relativo alle emissioni di polveri (per le stufe a pellets, a legna e i termocamini, l'equazione è un po' più complessa)

Per quanto riferito ai primi temi, sono stati i costruttori stessi ad affrontare il problema e a risolverlo con opportune modifiche nel design e nell’ingegneria di caldaia.

Per quanto riguarda il coefficiente premiante, esso è fortemente impattato dal sistema di trattamento emissioni scelto, a tale fine si distinguono due regimi:

  • Per impianti di potenza < 500kW: è richiesta la certificazione del generatore su banco prova secondo i limiti della classe V (UNI EN 303-5:2012);
  • Per impianti di potenza > 500kW> 1MW: è richiesta la certificazione delle emissioni secondo i limiti della classe V (UNI EN 303-5:2012) da eseguirsi in sito da parte di organismo accreditato.

Vuoi ricevere approfondimenti sull’argomento: "Certificazione classe V per generatori di calore a biomassa"?

Tecnosida® è stata contattata per risolvere questa problematica e sviluppare  un sistema di trattamento ed abbattimento polveri  in grado di far rientrare le caldaie all'interno dei sopra citati limiti, in modo strutturale e definitivo.

Trattamento fumi da combustione biomasse solide

Tecnosida® prende in carico la richiesta e propone al cliente lo sviluppo di un progetto in partnership al fine di addivenire alla progettazione e produzione di una soluzione dedicata alla specifica caldaia che il cliente intendeva certificare.

Le principali fasi del progetto sono state:

  • Valutazione della situazione tecnica ed esecuzione di una verifica analitica iniziale;
  • Presentazione di uno schema di soluzioni idonee con preventivo budgettario;
  • Selezione ed adattamento della soluzione in condivisione con il cliente;
  • Test fisico della soluzione in abbinamento al generatore da certificare. Nel dettaglio, il test comprendeva l’analisi delle emissioni della caldaia a normali condizioni di esercizio e con l’applicazione del nostro abbattitore TURBOVORTEX®;
  • Messa a punto finale;
  • Certificazione, presso ente accreditato, del generatore unitamente all'abbattitore Tecnosida®.
Separatore tangenziale Turbovortex per caldaie a biomassa

L'impianto è stato realizzato in conformità alle BAT di riferimento (D.MM.01). La partnership ha avuto esito positivo con contestuale ottenimento della classe V per il generatore (400 kW termici) grazie all’utilizzo della tecnologia TURBOVORTEX®

Conseguentemente alle verifiche oggettive eseguite, la società ha così potuto presentare tutta la documentazione necessaria per l’idoneità all’omologazione delle proprie caldaie in classe 5.

Certificazione classe V per generatori di calore a biomassa / Richiedi informazioni

Invia qui richieste tecniche, di preventivo o proposte di collaborazione, ci impegniamo a rispondere in 24 ore.

Con riferimento al Regolamento Europeo, letti e compresi i contenuti di cui alla Privacy Policy ed i Termini e Condizioni di utilizzo del sito, dichiaro di prestare il mio consenso a:

privacy policy Tecnosida

attività di promozione e marketing