Filtro ad umido per il lavaggio fumi e polveri ad alta temperatura

Abbattimento fumi da caldaia di combustione cippato di legna

Il cliente:

Il cliente è leader nella gestione dei servizi energetici e tecnologici per il mercato pubblico (sanità, pubblica amministrazione centrale e locale, istituti d’istruzione) e privato (residenziale, terziario, industria). Opera sia su strutture complesse esistenti, sia su grandi progetti ex-novo, garantendo sempre i massimi risparmi possibili, anche attraverso una divisione dedicata alle energie rinnovabili.

Il problema:

Al fine di ottenere risparmi energetici e ridurre l’impatto ambientale, il committente  incarica il nostro cliente di dimensionare, progettare ed eseguire l’installazione di due differenti impianti alimentati a cippato di legna vergine pezzatura P25 , umidità <35%. Con l’obiettivo di avere un sistema flessibile ed all’avanguardia in fatto di automazione, efficienza ed emissioni, la società seleziona:

  1. Per il 1°polo n.2 generatori ETA HACK-133 Kw in parallelo
  2. Per il 2°polo n.1 generatore VIESSMANN Pyrtec 530 kW
  1. Per le due caldaie ETA HACK Tecnosida® propone  l’adozione di un unico abbattitore PWS®250 BIOMASS ad alta efficienza, già collaudato con successo su numerose caldaie alimentate a legna e cippato di legna. Un aspetto da segnalare è rappresentato dalla complessità dovuta alla necessità di trattare un flusso generato da due caldaie modulanti, con carichi quindi molto variabili in relazione alla richiesta di calore dell’utenza. Per evitare di influire sulla funzionalità delle caldaie che interagiscono a diversi livelli di carico con il PWS® è stato applicato uno stabilizzatore aeraulico che gestisce l’aspiratore dei fumi. Il PWS®250 BIOMASS è dotato di cestello filtrante dell’acqua di ricircolo che necessita periodicamente lo scarico manuale del particolato raccolto da parte dell’addetto alla gestione, manutenzione e pulizia della caldaia;
  2. Per la caldaia VIESSMANN Tecnosida® propone il PWS®300 BIOMASS con caratteristiche di abbattimento pari alla precedente installazione, ma  dotato di un differente sistema filtrante automatizzato con telo rotativo per il recupero dell’incombusto e successivo scarico automatico in un raccoglitore per facilitarne il trasporto e la dismissione.
abbattitore ad umido

L’adozione di un abbattitore PWS® BIOMASS con tecnologia ad umido, in questi casi, consente di abbattere notevolmente il contenuto di polveri presenti nei fumi di caldaie a biomassa, ma anche di intervenire nei confronti di odori ed altri inquinanti  presenti nelle emissioni.

La progettazione di Tecnosida:

Tecnosida®, al fine di supportare completamente il committente, effettua:

  • il dimensionamento dell’impianto di abbattimento PWS® e la progettazione;
  • la redazione dei disegni tecnici preliminari, finalizzati all’identificazione della zona di piazzamento;
  • la realizzazione dell’impianto;
  • l’installazione e l’assistenza all’avviamento in cantiere;
  • l’appoggio ed il coordinamento delle operazioni con il proprio riferimento di zona.

L'impianto è stato realizzato in conformità alle BAT di riferimento e ha permesso di ridurre le emissioni di inquinanti, risolvendo così le problematiche del cliente.

Filtro ad umido per il lavaggio fumi e polveri ad alta temperatura / Richiedi informazioni

Invia qui richieste tecniche, di preventivo o proposte di collaborazione, ci impegniamo a rispondere in 24 ore.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e dichiaro di aver letto e di accettare l'Informativa sulla Privacy