Linea di captazione e trattamento polveri e COV

Applicazione su linee di produzione pannelli schiumati settore edile e costruzioni

Il cliente:

E’ un importante gruppo, con ben 5 impianti produttivi distribuiti sul territorio Europeo, che si occupa di produzione pannelli schiumati per isolamento termico da applicare a pereti e coperture nel settore costruzioni. Gli impianti di produzione sono caratterizzati da un’elevatissima automazione.

Il problema: 

L’intero processo di produzione è schematizzabile come segue:

Galleria

  • Fase di preriscaldo: avviene in forni che mantengono le lamiere metalliche a temperatura costante;
  • Fasi di schiumatura pannelli, distinta in:
    • Trattamento effetto corona per l’accoppiamento dei materiali;
    • Trattamenti di espansione materiali tramite utilizzo di pentano.
  • Fase di riscaldamento con gruppo a doppio nastro;
  • Fase di taglio dei pannelli.

In tutte queste operazioni vi sono diverse criticità da trattare tramite l’utilizzo dei nostri impianti specifici.

La soluzione proposta: 

Tecnosida®, dopo aver effettuato un sopralluogo della linea di produzione, propone la progettazione di sistemi dedicati ad ogni fase della produzione:

  • Tunnel di preriscaldo:

Progettazione di sistemi di pre-riscaldamento dimensionati in modo ottimale al fine di garantire l’adeguato apporto di calore lungo tutta la linea, tramite l’inserimento di aspiratore centrifugo e batteria elettrica, per il controllo della temperatura

  • Fase di schiumatura pannelli:

Aspirazione pentano traversa di schiumatura

I pannelli arrivano alla cabina di schiumatura, dove viene aggiunto il materiale isolante. Per questo processo viene utilizzato il gas pentano iniettato tramite una pompa. Su questo processo l’aspirazione del gas viene convogliata nella tubazione tramite punti di captazione localizzati. I sistemi sono completi di sicurezze anti-esplosioneATEX”. 

Batteria elettrica riscaldamento
sistema di aspirazione

Aspirazione pompa pentano

Sulla pompa di iniezione del pentano viene creata una cabina dalla quale, tramite collegamenti alla tubazione, vengono aspirate le esalazioni nocive. L’aspirazione è localizza e l’emissione dell’aria in atmosfera è a bocca libera. I sistemi sono completi di sicurezze anti-esplosioneATEX”.

Aspirazione effetto corona

Viene realizzato un sistema comprensivo di tubazioni e ventilatore per l’aspirazione dell’ozono prodotto da questo particolare trattamento. Anche in questo caso, l’aspirazione è localizzata e l’emissione dell’aria in atmosfera è a bocca libera. I sistemi sono completi di sicurezze anti-esplosioneATEX”.

  • Gruppo di riscaldamento doppio nastro

Il doppio nastro (o laminatrice) è il cuore dell’impianto; è proprio qui che avviene la vera e propria formazione del pannello. E’ il punto più delicato dove la temperatura deve essere mantenuta costante. Per questo motivo abbiamo realizzato un sistema di riscaldamento tramite batterie che possono essere elettriche, ad acqua o ad olio diatermico.

  • Taglierine per pannelli

Per quanto riguarda il taglio pannelli, siamo di fronte alla vera problematica di emissioni di polveri in atmosfera. Tecnosida® interviene nel modo seguente:

  • Realizzazione di un ciclone separatore per refili/residui del taglio lamiera;
  • Realizzazione di un sistema di aspirazione localizzata a bordo taglierine, convogliamento e filtrazione per l’emissione in atmosfera;
  • Recupero dei residui aspirati tramite valvola stellare e coclea per lo stoccaggio nei big bag.
Bracci aspiranti
  • Trattamento polveri

Tutta l’aria di processo captata viene espulsa in atmosfera previo trattamento di depolverazione con un filtro Dustdown®.  Il sistema di filtrazione è predisposto per l’applicazione sistemi antincendio.

Linea di captazione e trattamento polveri e COV / Richiedi informazioni

Invia qui richieste tecniche, di preventivo o proposte di collaborazione, ci impegniamo a rispondere in 24 ore.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e dichiaro di aver letto e di accettare l'Informativa sulla Privacy