Aspirazione depolverazione polveri infiammabili direttiva ATEX

Applicazione in ambito di lavorazioni metalli speciali

Il cliente:

L’azienda è uno dei principali produttori al mondo di lane metalliche e fibre. I prodotti di riferimento sono a base metallica, composti di fibre di acciaio (anche inossidabile), rame, ottone, bronzo, zinco e lane di alluminio.
La produzione e la vendita degli stessi sono estese a tutti i principali mercati europei e del mondo.

Il problema:

L’azienda si mette in contatto con Tecnosida® in quanto, presso la propria sede ubicata in Polonia, si sono manifestati problemi legati a incendi, esplosioni ed emissioni non compatibili con le normative.

Tecnosida® predispone immediatamente le procedure necessarie al sopralluogo e all’analisi tecnica della situazione, dalla quale emergerà che le manifestazioni esplosive sono chiaramente da collegarsi alla tecnologia produttiva impiegata. La macinazione del materiale necessaria alla produzione del prodotto finale concorre alla creazione di scintille (rappresentanti l’innesco). La natura delle polveri di risulta, caratterizzate da un pronunciato comportamento esplosivo e di facile auto-accensione, hanno inoltre favorito il verificarsi del fenomeno deflagrante.

Precedenti soluzioni attuate da società terze:

  • Inizialmente per il trattamento del flusso emissivo fu impiegato un ciclone depolveratore. Ciò però che si era palesato a seguito dei test è che detta tecnologia non garantiva l’emissione in atmosfera;
  • Nel secondo tentativo fu collocato un filtro depolveratore a maniche: tale soluzione si è rivelata inadatta poiché le maniche anche se realizzate in materiale ignifugo, comunque, furono soggette a frequenti combustioni che pregiudicavano lo stesso e il funzionamento dell’impianto produttivo;
  • Nella terza soluzione fu impiegato un sistema di trattamento fumi “ad umido”.   Le problematiche immediatamente riscontrate furono:
  1. difficoltà legate alla separazione della matrice umida dai residui;
  2. impaccamento ed incrostazione dei corpi di riempimento;
  3. problemi di smaltimento della componente lubrificante minerale usato nel taglio.

Soluzione proposta da Tecnosida®:

simbolo ATEX

La natura delle polveri presenti esige un trattamento della corrente emissiva in totale sicurezza, in materia di prevenzione incendi. Sulla base delle precedenti soluzioni adottate ma risultate non idonee, Tecnosida® procede alla progettazione di un impianto di aspirazione e depolverazione dedicato, adeguato alla normativa ATEX, per la soluzione definitiva delle problematiche prima descritte.

Si è reso necessario lo studio di un sistema di decantazione con rilevamento e spegnimento automatico di scintille, oltre che di un ulteriore sistema di evacuazione del flusso proveniente dal processo produttivo in caso di considerevole presenza di scintille.

Tecnosida® ha realizzato ed eseguito con propri tecnici il 100% dell’installazione dell’impianto, presso la sede del cliente (ubicata in Polonia) e supervisionato l’attività tramite l’ufficio tecnico interno.

Nella fase di collaudo si è provveduto al settaggio dei sistemi di sicurezza e prevenzione incendio/esplosione e, svolti i test tecnici sull’impianto pilota, si è potuto riscontrare che le emissioni erano abbondantemente inferiori alla normativa. Inoltre, detto sistema, assicurava il funzionamento continuo dell’impianto dovuto all’efficacia del sistema prevenzione adottato.

Confermati gli ottimi risultati ottenuti, il cliente ci ha commissionato altri quattro sistemi di aspirazione equivalenti.

I principali elementi del sistema, opportunamente dimensionato e progettato per le specifiche linee produttive, sono:

  • N° 1 filtro a maniche Dustdown® completo di pannelli di rottura e sistema a serrande con valvole di non ritorno nel rispetto della dotazione riguardante la normativa ATEX;
  • Sistema di decantazione, rilevamento e spegnimento automatico delle scintille, quale prevenzione;
  • Sistema di evacuazione del flusso, quale ulteriore sicurezza;
  • Quadro elettro/meccanico di comando e controllo impianto;
  • Ventilatore centrifugo con motore e trasmissione a cinghie.

L’obiettivo ultimo perseguito da Tecnosida® è stato garantire il rispetto delle emissioni secondo le normative vigenti per preservare l’ambiente interno/esterno e al fine di ridurre l’impatto ambientale delle lavorazioni in atto. 

filtro ATEX

Aspirazione depolverazione polveri infiammabili direttiva ATEX / Richiedi informazioni

Invia qui richieste tecniche, di preventivo o proposte di collaborazione, ci impegniamo a rispondere in 24 ore.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e dichiaro di aver letto e di accettare l'Informativa sulla Privacy