Depolveratore tangenziale dedicato per caldaia a biomassa

Applicazione per prestazioni a norma UNI 303/5

Il cliente:

L’azienda sviluppa e produce caldaie alimentate a pellet e cippato, di piccola e media potenza per il settore privato. Propone quindi soluzioni tecniche di riscaldamento che utilizzano combustibili “carbon neutral” quali legna, pellet o chips di legna e garantiscono prestazioni elevate per riscaldare ogni tipo di ambiente.

Il problema:

Galleria

In relazione all’entrata in vigore di una recente normativa europea (EN 303/5) i combustori alimentati a biomassa solida (caldaie a biomassa o pellet), onde ottenere una corsia agevolata per l’ottenimento di determinati incentivi, devono essere certificati da un ente accreditato terzo ed ottenere risultati minimi definiti dalla norma per tutta una serie di parametri, fra cui:

  • Efficienza;
  • Sicurezza;
  • Emissioni

Per quanto riferito ai primi due temi, è il costruttore medesimo che ha affrontato il problema e lo ha risolto con opportune modifiche nel design e nell’ingegneria di caldaia.

Il terzo problema, ovvero quello delle emissioni, è stato affrontato in partnership con Tecnosida®. Nello specifico, l’inquinante da trattare era rappresentato da polveri a varia granulometria derivanti dalla combustione di pellets.

La soluzione proposta: 

Tecnosida® propone lo sviluppo di un progetto da svolgersi in partnership, con condivisione delle informazioni, al fine di addivenire alla progettazione e produzione di una soluzione dedicata alla specifica caldaia che il cliente intendeva certificare, completa degli accorgimenti tecnici richiesti.

Le principali fasi del progetto sono state:

  • Valutazione della situazione tecnica ed esecuzione di una verifica analitica iniziale;
  • Presentazione di uno schema di soluzioni idonee con preventivo budgettario;
  • Selezione ed adattamento della soluzione in condivisione con il cliente;
  • Test fisico della soluzione in abbinamento al generatore da certificare;
  • Messa a punto finale;
  • Certificazione presso l’ente accreditato del generatore unitamente all'abbattitore Tecnosida®.
abbattitore Turbovortex

L'impianto è stato realizzato in conformità alle BAT di riferimento (D.MM.01). La partnership ha avuto esito positivo con il superamento dei test presso l’ente accreditato ed il conseguente ottenimento della classe V per il generatore in questione.

Depolveratore tangenziale dedicato per caldaia a biomassa / Richiedi informazioni

Invia qui richieste tecniche, di preventivo o proposte di collaborazione, ci impegniamo a rispondere in 24 ore.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e dichiaro di aver letto e di accettare l'Informativa sulla Privacy